Acquista Online

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Lectio di Marino Niola sul tema: “Stiamo perdendo la memoria?”

24 gennaio ore 19:00

Stiamo perdendo la memoria?

Dai pochi fotogrammi di una volta, che fissavano la storia in un lampo di luce, agli attuali 375 miliardi di immagini scattate ogni anno nel mondo. Che invece la storia la polverizzano. Il paragone viene spontaneo visitando la bellissima mostra La valise mexicaine che il Museo d’arte e di storia del giudaismo di Parigi ha dedicato a Robert Capa e ai suoi inseparabili compagni Gerda Taro e David Szymin, detto Chim. Sono le foto della guerra civile spagnola, in buona parte inedite. Sparite misteriosamente a Bordeaux nel 1940 e ritrovate nel 2007 in un ripostiglio a Città del Messico. Ogni immagine è esposta insieme ai suoi negativi. E si resta stupiti e affascinati dal numero esiguo di scatti che sta dietro quei capolavori. Pochi fotogrammi, ma sufficienti a scolpire per sempre il senso di quella tragedia nella nostra memoria. Si dirà che allora i rullini costavano molto e a fotografare erano in pochi. Ed è vero. Ma questo spiega solo in parte la differenza tra quell’idea di fotografia e la nostra. Tra l’essenzialità sobria di quel bianco e nero, e il colorismo bulimico che adesso immortala ogni minimo particolare dell’esistenza di chiunque abbia in mano un telefonino. L’effetto è uno tsunami di pixel che si riversa quotidianamente nel web. Duecento milioni di foto caricate ogni giorno su Facebook per un totale di sei miliardi al mese e settanta all’anno. Un accumulo ingestibile di ricordi a obsolescenza programmata. È il paradosso della società dell’immagine. Che disperde la memoria in un eccesso di particolari. E volendo fissare tutto rischia di non ricordare niente.

Marino Niola è un antropologo della contemporaneità.
Insegna Antropologia dei Simboli, Antropologia delle arti e della performance e Miti e riti della gastronomia contemporanea all’Università degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa. Svolge attività di divulgazione su TV e Radio Rai ed editorialista de La Repubblica. Sul Venerdì di Repubblica cura la rubrica Miti d’oggi. Collabora con Le Nouvel Observateur, Il caffè di Locarno, Il Mattino di Napoli. Dal 2008 al 20 giugno 2010 è stato presidente del Teatro Stabile di Napoli. Nel 2015, con l’antropologa Elisabetta Moro e il MedEatResearch, ha rielaborato la tradizionale Piramide Universale della Dieta Mediterranea allargandola alle pratiche sociali.

Dettagli

Data:
24 gennaio
Ora:
19:00
Categoria Evento:
Tag Evento:

Organizzatore

Liberrima

Luogo

Liberrima
Corte dei Cicala, 1
Lecce, 73100 Italia
+ Google Maps
Telefono:
0832 242626
Sito web:
http://www.liberrima.it