Acquista Online

A Perugia e Terni tornano il festival “Umbria libri” e il premio Opera Prima “Severino Cesari”

Print Friendly, PDF & Email
image_pdfimage_print

Dal 9 all’11 ottobre a Perugia, nel Complesso Monumentale di San Pietro, e dal 23 al 25 ottobre a Terni, negli spazi della bct, la biblioteca comunale in piazza della Repubblica, si terrà l’edizione 2020 di Umbria libri, la rassegna editoriale e culturale promossa dalla Regione Umbria.

In programma oltre 50 incontri – tutti gratuiti – e più di 100 ospiti sia dal vivo sia in streaming. Tra gli ospiti in presenza e in collegamento: Michela Marzano, Paolo Giordano, Lella Costa, Emanuele Trevi, Remo Rapino, Cristina Comencini, Fabio Isman, Simone Tempia, Francesco Recami, Milena Agus, Daniele Mencarelli e i Fast Animals and Slow Kids.

Michela Marzano aprirà la manifestazione – venerdì 9 ottobre – con un dialogo intorno al tema del Prossimo Contatto, con lei si confronterà Pietro Del Soldà. Tra gli altri incontri attesi del pomeriggio, Fabio Isman che presenterà Andare per l’Italia degli intrighi (il Mulino) e Emanuele Trevi con il suo Due vite (Neri Pozza). Alle 18 il vincitore del Premio Campiello 2020, Remo Rapino racconterà il suo Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio (minimum fax) in compagnia della giornalista Stefania Parmeggiani.

La giornata di venerdì si chiuderà con il reading serale di Lella Costa tratto dal libro di K. Blixen, Il pranzo di Babette.

Sabato 10 ottobre alle 18.30 nel Complesso Monumentale di San Pietro si terrà la premiazione del Premio Letterario Nazionale Opera Prima “Severino Cesari”. Una cerimonia che offrirà anche l’opportunità di apprezzare il talento narrativo e l’originalità delle voci dei tre autori esordienti: Febbre di Jonathan Bazzi (Fandango Libri), Città sommersa di Marta Barone (Bompiani) e Benevolenza Cosmica di Fabio Bacà (Adelphi). I tre romanzi finalisti sono stati scelti da una giuria composta da Pietrangelo Buttafuoco, Giancarlo De Cataldo, Giovanni Dozzini, Luca Gatti, Gabriella Mecucci, Francesca Montesperelli, Giacomo Papi, Michele Rossi, Simona Vinci (Presidente). Giunto alla sua terza edizione il Premio è promosso dalla Regione Umbria in collaborazione con Emanuela Turchetti, moglie del grande scrittore e curatore editoriale umbro scomparso nel 2017, e Progetto Scenario.

Per l’edizione di quest’anno, l’organizzazione aveva deciso all’inizio dell’anno di variare le modalità di individuazione delle opere prime da sottoporre alla valutazione della giuria, chiedendo a un numero selezionato di librerie italiane di segnalare le opere d’esordio di narrativa italiana, ritenute particolarmente valide e promettenti. Come si legge nella presentazione, “è stato un modo per dare voce a delle figure cardine per la promozione culturale sui territori, in un momento di forte incertezza economica e di incerta riconoscibilità sociale, attraverso un’azione scontata, chiedere consigli ai librai”. I titoli che oggi sono nella terzina finale sono stati “consigliati” dalle librerie: Todo Modo a Firenze, Libreria dell’Arco a Matera, Tuba Bazar di Roma, Ultima Spiaggia di Roma, Libreria Trastevere di Roma, Libreria Moderna Udinese a Udine, Libreria Marco Polo a Santa Margherita, Libreria Ubik di Terni, Libreria Sovrappensieri a Orvieto, Libreria Grande di Ponte San Giovanni, Libreria Vecchie Segherie Mastrototano di Bisceglie, L’altra Città Roma Libreria a Roma, Libreria Morlacchi a Perugia, Libreria Il Bastione di Cagliari, Mondadori Bookstore di Perugia.

Sempre il sabato, tra gli altri, ascolteremo le voci di Milena Agus che presenterà il romanzo Un tempo gentile (Nottetempo) con la scrittrice Paola Soriga e quella di Daniele Mencarelli (finalista al Premio Strega 2020) con il suo Tutto chiede salvezza (Mondadori).

L’ultima giornata si aprirà con una riflessione di Paolo Giordano sul tema del Prossimo contatto. Nel pomeriggio ci sarà Francesco Recami con La commedia noir (Sellerio) e alle 16.30 Cristina Comencini presenterà L’altra donna (Einaudi) con la giornalista Sabina Minardi. Alle 18.30 Simone Tempia racconterà il suo Storia per genitori appena nati (Rizzoli Lizard).

A chiudere Umbria libri 2020 saranno i Fast Animals and Slow Kids con una presentazione live della prima graphic novel che vede protagonisti i Fast Animals and Slow Kids (BeccoGiallo). L’incontro sarà moderato Giovanni Dozzini.

All’interno dei chiostri del complesso, sarà inoltre possibile fare un viaggio virtuale tra le case editrici umbre, che quest’anno racconteranno i loro libri e cataloghi non solo attraverso le voci dei loro autori, ma anche attraverso bacheche e totem virtuali che mostreranno il lavoro di questi editori e promotori culturali.

Il programma completo e tutte le informazioni sul sito della manifestazione. Per gli incontri live è previsto il contingentamento, la misurazione della temperatura all’ingresso e l’obbligo di mascherina negli spazi della manifestazione. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria sul sito.

 

The post A Perugia e Terni tornano il festival “Umbria libri” e il premio Opera Prima “Severino Cesari” appeared first on Il Libraio.

Fonte: www.illibraio.it