Acquista Online

E se fossimo costretti a vivere per sempre? Il “Suicide Club” di Rachel Heng

Print Friendly, PDF & Email
image_pdfimage_print

Se fosse possibile diventare immortali, quale sarebbe la qualità della vita? Se lo domanda Rachel Heng in “Suicide Club”. Nel romanzo, ambientato in un futuro non ben definito, in una New York abitata da centenari che dimostrano trent’anni, l’autrice immagina una società divisa in base al patrimonio genetico. Il libro, non senza ironia, disegna un mondo in cui le ossessioni contemporanee per giovinezza e salute vengono portate agli estremi. E in cui la tecnologia e l’innovazione permettono di modificare il corpo umano per supportare il desiderio di immortalità della società… – L’approfondimento

L’articolo E se fossimo costretti a vivere per sempre? Il “Suicide Club” di Rachel Heng proviene da Il Libraio.

Fonte: www.illibraio.it