Acquista Online

Editoria: le iniziative per i 150 anni di Hoepli

Print Friendly, PDF & Email

Era il 1870 quando Ulrico Hoepli, appena giunto a Milano dalla Svizzera, inaugurava una libreria in Galleria de’ Cristoforis, nei pressi del Duomo, e, dopo poco, una casa editrice che seguisse e sostenesse la crescita culturale dell’appena unita Italia.

Oggi, 150 anni dopo, la casa editrice libraria Ulrico Hoepli festeggia l’anniversario “celebrando la lunga storia aziendale, profondamente intrecciata a quella del Paese, ma con lo sguardo rivolto al futuro”.

La voce dello spazio è il titolo della lectio magistralis che Marcus Chown terrà venerdì 13 novembre 2020 alle ore 18.30. L’evento, organizzato in collaborazione con il Comune di Milano e con Bookcity, sarà trasmesso in diretta streaming dal Planetario civico “Ulrico Hoepli” e potrà essere seguito online dal canale YouTube Hoepli e dalla piattaforma di Bookcity.

Chown, radioastronomo al California Institute of Technology a Pasadena, è stato più volte premiato per la sua attività divulgativa. È consulente di cosmologia per “New Scientist” e autore di diversi volumi, tra cui L’ascesa della gravità (Hoepli, 2018) e Gli stregoni della fisica (Hoepli, 2020). In questa lezione parlerà delle onde gravitazionali e di come, secondo lui, costituiscano “il progresso più significativo dell’astronomia dal 1609, quando Galileo puntò il telescopio verso il cielo”.

In apertura, interverranno l’Assessore alla Cultura Filippo del Corno, la Consigliera federale svizzera Doris Leuthard e il Direttore dell’Area Polo Mostre e Musei Scientifici Domenico Piraina. Seguiranno i saluti di Fabio Peri, Conservatore del Planetario, e di Barbara, Matteo e Giovanni Hoepli, rispettivamente Presidente, vice Presidente esecutivo e Amministratore delegato della Hoepli SpA.

Con questa lectio il Comune di Milano e Hoepli donano alla città un momento di preziosa divulgazione scientifica e ricordano un altro anniversario: i 90 anni dalla donazione, da parte del fondatore, del Planetario civico alla città di Milano, per “costruire, attraverso la contemplazione dell’infinito ordine creato, la più riposante elevazione spiritual”» – testimonianza di un impegno che l’azienda porta avanti sin dalla sua costituzione. Il Planetario, progettato dall’architetto Piero Portaluppi e inaugurato nel 1930, è ancora oggi il più grande e il più attivo in Italia.

Tra i primi a importare il modello inglese e tedesco del “manuale”, da subito punto di riferimento nel settore tecnico-scientifico, in cui ancora oggi occupa un ruolo decisivo, Hoepli ha da sempre accompagnato la crescita personale e professionale degli italiani, pubblicando testi come il Manuale dell’ingegnere di Giuseppe Colombo (1877), giunto oggi alla 85esima edizione.

Nel corso dei decenni, la casa editrice ha confermato e nutrito questa vocazione. Oggi, ad esempio, dopo aver consolidato un’area dedicata a economia, finanza e marketing, Hoepli si sta dedicando a una certa saggistica scientifica colta.

Tutto il catalogo sarà accessibile dal nuovo sito hoeplieditore.it, online da novembre, in cui saranno presenti tutte le pubblicazioni disponibili e in uscita, con sezioni dedicate alla scuola, all’università e all’italiano per stranieri, ai foreign rights, nonché gli eventi, la rassegna stampa e tutte le principali informazioni sull’universo Hoepli.

I titoli saranno inoltre consultabili attraverso l’app Catalogo Hoepli, disponibile nelle versioni iOS e Android, sviluppata da Edigeo Srl.

Ulrico Hoepli

Anche la libreria ha resistito ai 150 anni di storia e oggi, dopo due guerre mondiali e una rivoluzione digitale, dal 1958 nella sua sede progettata dagli architetti Figini e Pollini, conta cinque piani, circa duecento chilometri di scaffali e oltre trenta librai specializzati.

Dal 2005, inoltre, la libreria si è allargata grazie alla sua vetrina digitale hoepli.it, e-commerce che oggi conta oltre 5 milioni di utenti l’anno.

La storia della Hoepli, qui sommariamente accennata in alcuni dei suoi momenti più salienti, è ripercorsa in un Album in uscita il 6 novembre e realizzato grazie al contributo della Fondazione Ulrico Hoepli di Zurigo, che offre al lettore una cronologia di immagini e testi (a cura di Alberto Saibene) in cui a essere raccontata è anche la storia del nostro Paese.

Parte di questa cronologia è stata animata nel video “Hoepli 150 – Creare il futuro oggi”, disponibile su YouTube, in cui 150 anni di storia sono condensati in 150 secondi.

La lectio al Planetario e l’Album non sono le uniche iniziative in programma per le celebrazioni dell’anniversario: per tutto il mese di novembre, infatti, tutti i titoli del catalogo Hoepli, ad eccezione delle novità (in osservanza della nuova legge sul libro n°15/2020), saranno disponibili al 20% di sconto, in libreria e negli store online.

Hoepli

Inoltre, il 23 ottobre è stato emesso un francobollo speciale, “Hoepli 150 anni”, del valore di €1,10, che raffigura il volto del fondatore in uno dei suoi più noti ritratti.

Saranno infine allestite due mostre: in una, curata da Marta Sironi e visitabile al secondo piano della libreria Hoepli dal 13 novembre 2020, saranno esposti per la prima volta alcuni bozzetti di copertine realizzati per l’editore nel corso degli anni trenta. La seconda, nella primavera del 2021 a Bellinzona in Svizzera, sarà incentrata su un fondo Hoepli presente nella biblioteca della città e contenente alcuni storici manuali dell’editore.

Con le celebrazioni di questi primi 150 anni, dunque, Hoepli torna agli archivi e alle testimonianze del passato per farli rivivere in un presente fervido e in costante movimento, in cui viene confermata la fiducia nel libro: ricordare la storia per creare il futuro oggi.

The post Editoria: le iniziative per i 150 anni di Hoepli appeared first on ilLibraio.it.

Fonte: www.illibraio.it