Acquista Online

Il progetto “Libri contro la fame”

Print Friendly, PDF & Email
image_pdfimage_print

Al via il progetto Libri contro la fame. Più che un premio letterario, a cui hanno aderito autori, editori e giornalisti. Come si legge nella presentazione, si tratta infatti dell’iniziativa di sensibilizzazione promossa, sottoforma di premio, da Azione contro la Fame, con l’obiettivo di creare un network capace di trattare, con l’uso di nuovi linguaggi, i temi della fame e della malnutrizione, oltre che le loro cause strutturali e le dirette conseguenze di queste gravi piaghe globali.

Nuovi approcci e testimonianze in merito alla trattazione di una ferita ancora aperta in molti Paesi del Sud del mondo situati, in particolare, in Asia, Africa e Sudamerica: va ricordato infatti che 821 milioni di uomini, donne e bambini nel mondo soffrono di fame e di malnutrizione. La malnutrizione, inoltre, resta la minaccia più grave per la sopravvivenza per milioni di bambini: nel mondo 148,9 milioni ne soffrono in modo cronico e, addirittura, 50,5 milioni nella sua forma acuta. Di questi, 16,4 milioni sono affetti dalla forma peggiore: la malnutrizione acuta grave.

Si tratta di dati allarmanti e drammatici verificati, ogni giorno, dagli operatori Azione contro la Fame, organizzazione umanitaria internazionale impegnata, in queste ore, per dare seguito a un piano di emergenza articolato e integrato che mira a contrastare la diffusione di Covid-19 nel Sud del mondo e a contenerne gli effetti all’interno di comunità colpite, duramente, da conflitti, povertà e calamità naturali.

“La nostra organizzazione, da oltre 40 anni, è impegnata in 50 paesi del mondo con interventi concreti in tema di salute, nutrizione, acqua, igiene e sicurezza alimentare, ma anche attraverso opere di sensibilizzazione capaci di porre all’attenzione dell’opinione pubblica quanto accade nel Sud del mondo”, ha dichiarato il direttore generale Simone Garroni. E ha aggiunto: “Azione contro la Fame con questa nuova iniziativa intende riaccendere i riflettori sulla fame nel mondo e osservare con nuovi occhi il fenomeno della malnutrizione alla luce della realtà odierna e della diffusione del coronavirus in contesti già piegati da conflitti, povertà e calamità naturali. Ricordo che, ogni anno, muoiono quasi tre milioni di bambini per cause legate alla fame e alla malnutrizione. Si tratta di un dato drammatico che emerge anche dalle opere che hanno aderito al progetto. Anche gli autori, con il loro ingegno, dimostrano che attraverso la cultura è possibile costruire un mondo migliore”.

Sono 17 i testi selezionati per Libri contro la Fame. L’organizzazione, che nei mesi scorsi ha lanciato un apposito bando, li ha raggruppati in tre categorie: libri per bambini, narrativa e saggistica. Tali opere sono state ammesse alla fase finale dell’iniziativa e saranno, ora, analizzati dalla giuria.

La manifestazione conclusiva si terrà nel mese di novembre. I primi classificati delle tre categorie saranno invitati a partecipare a uno sharing meeting all’headquarter francese di Action contre la Faim, la sede di Parigi che, più di 40 anni fa, ha posto le basi per la creazione di un network internazionale che, oggi, è impegnato nella lotta alla fame e alla malnutrizione in 50 Paesi.

Sul sito l’elenco dei protagonisti e tutti i nomi in giuria. Tra i libri protagonisti, La valigia (Carthusia Edizioni) di Angelo Ruta, Il viaggio di Cam (Carthusia Edizioni) di Arianna Giorgia Bonazzi, Fame (Rizzoli Libri) di Michael Grant, L’uccellino rosso (Iperborea) di Astrid Lindgren, Guerra bambina (Edizioni La Gru) di Simona Novacco, Commossi dal sogno e Le frontiere dell’inquietudine (Il Quaderno edizioni) di Carmine Natale, Dov’è casa mia (Minimum Fax) di Davide Coltri, Gli anni, i mesi, i giorni (Edizioni Nottetempo) di Yan Lianke, La linea del colore (Bompiani) di Igiaba Scego, Ajeneide (Campanotto Editore) di Anna Bossi, Profughi del Clima (Rubbettino Editore) di Francesca Santolini, Matrimonio siriano, un nuovo viaggio (Rubbettino Editore) di Laura Tangherlini, Ricette e precetti (Casa Editrice Giuntina) di Miriam Camerini, Per amore della terra (Castelvecchi Editore) di Giuseppe De Marzo, Fame. Una conversazione con papa Francesco alla luce dei dati della Fao arricchiti da analisi, commenti, testimonianze (San Paolo Edizioni) di Gianni Garrucciu e Luci in lontananza (Marsilio Editori) di Daniel Trilling.

The post Il progetto “Libri contro la fame” appeared first on Il Libraio.

Fonte: www.illibraio.it