Acquista Online

Jacques Testard racconta Fitzcarraldo e il rischio di “puntare su libri che altri non vogliono pubblicare”

Print Friendly, PDF & Email
image_pdfimage_print

Nel 2014 Jacques Testard ha fondato a Londra una piccola e raffinata casa editrice, Fitzcarraldo (che ha già in catalogo due Nobel, Svetlana Alexievich e Olga Tokarczuk). L’editor, che si dichiara amante dei libri insoliti, quelli “che nessun altro vuole pubblicare”, in un’intervista a ilLibraio.it parla del conservatorismo di molti editori britannici, dell’impatto della Brexit sul settore (“renderà più costoso comprare i diritti di autori europei”) e del potere di Amazon. Quanto alla linea editoriale del suo marchio, spiega di essere interessato a pubblicare testi “che corrono dei rischi sul piano formale, ibridano i generi, che fanno qualcosa di nuovo con lo stile”, e anticipa che “‘La straniera’ di Claudia Durastanti sarà il primo libro italiano in catalogo” – L’intervista

L’articolo Jacques Testard racconta Fitzcarraldo e il rischio di “puntare su libri che altri non vogliono pubblicare” proviene da Il Libraio.

Fonte: www.illibraio.it