Acquista Online

“La natura è innocente. Due storie quasi vere”: Walter Siti e l’autobiografia appaltata

Print Friendly, PDF & Email
image_pdfimage_print

S’intitola “La natura è innocente. Due storie quasi vere” ed è l’ultimo romanzo di Walter Siti. Ma “che cos’è poi una storia vera? Esiste il romanzo-verità? La verità ha a che fare con la scienza e la giurisprudenza, non con la letteratura né con la vita”. Attraverso le due biografie di Filippo Addamo e Ruggero Freddi, l’autore costruisce la propria “autobiografia appaltata”, una narrazione che riflette sulla natura e la cultura, il rapporto conflittuale tra le due e il vitalismo che anima tanto il suo libro quanto le due vite a cui è ispirato. Ma il testo precipita rapidamente verso la confessione ultima dello scrittore. Che ammette anche, in sordina, il suo tentativo di dire addio al genere romanzo… – L’approfondimento

L’articolo “La natura è innocente. Due storie quasi vere”: Walter Siti e l’autobiografia appaltata proviene da Il Libraio.

Fonte: www.illibraio.it