fbpx
Acquista Online

Libri: da Valérie Perrin a Javier Cercas, i bestseller del momento nel mondo

Print Friendly, PDF & Email

Relazioni complesse tra genitori e figli, rapporti di amicizia messi alla prova dagli eventi della vita, luci e ombre del progresso tecnologico sono alcuni dei temi affrontati dalle novità entrate nelle classifiche internazionali di marzo 2021.

In Francia Delphine de Vigan (Niente si oppone alla notte, Mondadori; Le gratitudini, Einaudi) esplora in Les enfants sont rois (4°) gli eccessi di un’epoca dominata dai social network, in cui si vive solo per essere visti e in cui tutto è esposto e venduto, anche la felicità familiare.

Dopo il successo inaspettato e travolgente di Cambiare l’acqua ai fiori, Valérie Perrin torna in libreria con il thriller rosa Trois (6°). Protagonisti tre ragazzi di provincia, amici inseparabili che dopo il diploma di maturità decidono di andare insieme a Parigi per vivere di musica e non lasciarsi mai. Ma la vita, con i suoi piccoli drammi, li separerà, facendo divergere i loro percorsi e i loro sogni.

Edouard Louis fa parte di una nuova generazione di intellettuali francesi impegnati. A soli 21 anni è diventato un caso letterario internazionale con il romanzo autobiografico Il caso Eddy Belleguele (Bompiani), un duro ritratto della sua famiglia operaia e del contesto sociale razzista e omofobo nel quale è cresciuto. Dopo Storia della violenza (racconto della violenza sessuale di cui è stato vittima) e Chi ha ucciso mio padre (un tentativo di riavvicinarsi al padre comprendendo le radici sociali della sua rabbia) esce ora Combats et métamorphoses d’une femme (7°), storia della metamorfosi della madre che a 45 anni, dopo una vita vissuta in povertà, isolata da tutto, schiacciata dalla violenza maschile, si è ribellata ed è fuggita, riconquistando la propria libertà.

In Germania, ingresso al 1° posto per Über Menschen di Juli Zeh (L’anno nuovo, Cuori vuoti, Fazi), ambientato in un piccolo villaggio del Brandeburgo dove Dora, prototipo della berlinese progressista, si trasferisce col suo cagnolino alla ricerca di spazio e libertà. Ma la realtà è meno idilliaca del previsto. Il suo vicino con la testa rasata sembra incarnare tutti gli stereotipi del campagnolo neonazista. I cliché, però, sono funzionali al loro superamento e gradualmente il villaggio si trasforma in un cosmo in cui nulla è come sembra, e dove il bene e il male, il giusto e lo sbagliato continuano a cambiare posizione.

Candidato al Premio della Fiera del libro di Lipsia 2021, Vom Aufstehen (4°) è un libro di autofiction della scrittrice 81enne Helga Schubert. La madre amava raccontarle di aver compiuto tre atti di eroismo nella sua vita: rifiutarsi di abortirla, portarla con sé quando è fuggita dalle truppe nemiche durante la Seconda Guerra Mondiale e non averle sparato prima dell’invasione russa. Combinando realtà e finzione, l’autrice racconta la propria vita e un secolo di storia tedesca.

Acclamato da critica e pubblico, al centro di accese dispute letterarie in Germania, lo svizzero Christian Kracht (Imperium, Neri Pozza; I morti, La nave di Teseo) racconta nel suo nuovo romanzo Eurotrash (6°) la propria storia familiare – una tragicomica battaglia del ricordo tra lui e la madre ultraottantenne, su cui incombe l’ombra della complicità con il nazismo, all’origine della ricchezza di famiglia.

L’olandese Thomas Olde Heuvelt, autore del bestseller internazionale Hex, la maledizione (TRE60), torna con il nuovo thriller horror Orakel (5°). Tutto inizia in una nebbiosa mattina d’inverno, quando Luca Wolf ed Emma Reich avvistano un veliero del XVIII secolo – l’Orakel – in un campo vicino alle dune. Emma non riesce a trattenere la sua curiosità, entra e sparisce. Luca vuole seguirla, ma qualcosa lo trattiene…

Primo romanzo scritto dopo il conferimento del Premio Nobel per la Letteratura, Klara and the Sun (tr. it. Klara e il Sole, di prossima pubblicazione per Einaudi) dello scrittore britannico di origine giapponese Kazuo Ishiguro è una meditazione sul valore dell’amore e del sacrificio e sulla complessità del cuore umano. Seduta in vetrina sotto i raggi gentili del sole, Klara – un modello piuttosto sofisticato di Amico Artificiale – osserva il mondo di fuori e aspetta fiduciosa di essere acquistata e portata a casa. A sceglierla sarà la quattordicenne Josie, una ragazzina vivace e sensibile, ma afflitta da un male oscuro. Il libro è in classifica nel Regno Unito (2°), negli Stati Uniti (6°) e nei Paesi Bassi (19°).

Tall Bones (7° nel Regno Unito, tr. it. Chi ha peccato, di prossima pubblicazione per Feltrinelli) è il libro d’esordio di Anna Bailey, un thriller psicologico ambientato in una cittadina del Colorado dove una ragazzina scompare e i pregiudizi di un ambiente provinciale claustrofobico si intrecciano a oscuri segreti di famiglia.

In Spagna, entra direttamente al 1° posto Independencia (tr. it. Indipendenza, di prossima pubblicazione per Guanda), il secondo volume della serie Terra alta di Javier Cercas con protagonista Melchor Marín, giovane poliziotto e appassionato lettore con un passato oscuro alle spalle. Un caso riservato e delicato lo riporta a Barcellona: qualcuno sta usando un video hard per ricattare il sindaco della città. Quella che a prima vista sembra solo una losca manovra politica nasconde in realtà una storia di carrierismo, perversione e impunità nelle élite di Barcellona, dove Melchor troverà l’occasione per regolare vecchi conti.

Berta e Tomás si sono sposati nel 1974. La loro è la storia di un amore imperfetto, di una relazione che si regge in fragile equilibrio sul segreto, su quanto non si vuole o non si può dire. Tomás Nevinson (3°) è il secondo libro, dopo Berta Isla, che Javier Marías (Domani nella battaglia pensa a me, Il tuo volto domani, Einaudi) dedica alla coppia. In questo nuovo episodio, Tomás cede alla tentazione di tornare a lavorare per i servizi segreti e si propone per andare in una città del nord a identificare una persona che dieci anni prima ha partecipato agli attacchi dell’IRA e dell’ETA.

Autore della fortunata Trilogia di Stoccolma (Mondadori), Jens Lapidus entra nella classifica svedese con il nuovo thriller Paradis City (7°), ritratto spietato di una nazione che sta cadendo a pezzi. Nella Svezia di un prossimo futuro, la polarizzazione della società ha raggiunto livelli senza precedenti e per proteggere i privilegiati sono stati costruiti muri per limitare i movimenti di coloro che vivono nelle cosiddette “no-go zone”. È l’anno delle elezioni e, nonostante il pericolo connesso all’ingresso in queste zone, la ministra dell’Interno decide di organizzare una manifestazione politica nella più grande, Järva. Nonostante le ingenti misure di sicurezza messe in atto, tutto va storto e la donna viene rapita.

Yu hua è uno degli autori più influenti della Cina contemporanea. Lungamente atteso, il suo ultimo romanzo Wencheng (3°), uscito a distanza di otto anni da Il settimo giorno (Feltrinelli), è ambientato nel periodo a cavallo tra la fine della dinastia Qing e l’inizio della Repubblica di Cina e parla di matrimonio, di amore e della difficoltà di sopravvivere in tempi difficili. L’autore è in classifica anche con Huózhe (5°, tr. it. Vivere!, Feltrinelli).

Si svolge a Roma negli anni Trenta l’ultimo romanzo della scrittrice americana Lisa Scottoline (False identità, Ogni quindici minuti, Fanucci). Eternal (5°) è la storia di tre amici molto diversi tra loro: Elisabetta è una bellezza esuberante che sogna di diventare una scrittrice, Marco è il figlio sfacciato e atletico di una famiglia di ciclisti professionisti e Sandro, ebreo, un genio della matematica. Ma nel 1937, quando Mussolini si allea con Hitler, tutto cambia e ciò che i ragazzi hanno di più caro, compreso il loro rapporto, verrà messo a dura prova.

Tra le novità di non-fiction segnaliamo due titoli provenienti dagli Stati Uniti.

The Code Breaker (6°, tr. it. Decifrare la vita, di prossima pubblicazione per Mondadori) è la nuova biografia di Walter Isaacson dedicata a Jennifer Doudna, vincitrice insieme a Emmanuelle Charpentier del Premio Nobel per la chimica 2020 per l’invenzione della tecnica Crispr per modificare le sequenze del Dna.

The Hill We Climb (1° negli Stati Uniti e 6° nel Regno Unito, pubblicato in Italia con il titolo originale da Garzanti) contiene il testo della poesia che la giovane Amanda Gorman ha recitato durante la cerimonia di insediamento di Joe Biden e che l’ha resa famosa in tutto il mondo.

Ecco le classifiche mensili con i bestseller in Francia, Germania, Cina, Regno Unito, Svezia, Spagna, Usa e…

nota: dal 1985 Informazioni Editoriali, che fa parte del gruppo Messaggerie Italiane, è leader in Italia nella realizzazione e nella gestione di database bibliografici, nonché nella fornitura di servizi informativi per il mondo del libro. È anche editrice del portale iBUK, da cui sono tratte queste classifiche internazionali.

 

The post Libri: da Valérie Perrin a Javier Cercas, i bestseller del momento nel mondo appeared first on ilLibraio.it.

Fonte: www.illibraio.it