Acquista Online

Libri e podcast: accordo tra HarperCollins Italia e Storielibere

Print Friendly, PDF & Email

La casa editrice HarperCollins Italia e la piattaforma di podcast Storielibere insieme per un progetto congiunto, che ha l’obiettivo di creare un ponte tra due universi narrativi paralleli incentrati sulla parola: quello del libro, dalla tradizione secolare, e quello del podcast, che entra solo nel 2008, in ascesa non solo in Italia (nel 2019 il settore ha infatti registrato un incremento del +16% raggiungendo i 12,1 milioni di ascoltatori nel nostro Paese, con un balzo in avanti ulteriore nel periodo di lockdown).

Come si spiega nella presentazione dell’accordo, la collaborazione tra le due realtà prevede la pubblicazione iniziale di quattro titoli legati ai podcast di Storielibere, ma anche l’impegno a costruire ex novo progetti che trovino un doppio sbocco narrativo, pensati sin dal principio per un percorso integrato tra lettura e ascolto.

il gorilla ce l'ha piccolo

Si parla di un progetto crossmediale, in cui, in questa prima fase, “la narrazione del podcast trova una nuova dimensione nella parola scritta, si adatta alla pagina e si espande, con l’obiettivo di raggiungere nuovi pubblici”.

Storielibere, nata a maggio 2018, a giugno 2020 ha superato i 4 milioni e mezzo di download dei suoi episodi. Dal canto suo, HarperCollins (presente in Italia da 4 anni) è parte del gruppo HarperCollins Publishers, che già da diversi anni sta sviluppando progetti legati ai podcast.

I primi due titoli di questo progetto arrivano in libreria il 3 settembre e sono dedicati a due dei podcast di successo di Storielibere, F***ing genius del fisico Massimo TemporelliIl gorilla ce l’ha piccolo di Vincenzo Venuto, biologo con un dottorato di ricerca in scienze naturalistiche e ambientali. I fan del podcast troveranno nei libri approfondimenti, dettagli e prospettive. Grazie ai QR code presenti nei volumi i lettori saranno indirizzati direttamente all’ascolto del podcast.

A inizio 2021 verrà pubblicato il terzo titolo della collana, Bestiario Politico del filosofo Gianluca Briguglia, storia della politica tra mito e realtà per capire meglio il mondo di oggi e, a seguire, Favolosa Economia di Luciano Canova, che si prefigge di raccontare l’economia come una scienza meno “triste” di quello che vorrebbe l’immaginario comune, spiegando i suoi meccanismi attraverso le fiabe e le favole di ogni tempo.

Laura Donnini, amministratore delegato e publisher di HarperCollins Italia, ha commentato: “Sono molto felice di questa collaborazione, unica nel panorama internazionale tra un editore di libri e un editore di podcast, perché risponde al bisogno crescente di contaminazione tra forme diverse di fruizione dei contenuti permettendoci di raggiungere un pubblico nuovo, giovane e nativo digitale”.

F***ing genius del fisico Massimo Temporelli

Rossana De Michele, amministratore delegato di Storielibere, a sua volta spiega: “Questo accordo rappresenta il primo esempio di convergenza industriale tra il settore editoriale tradizionale e quello dei podcast. La fruizione di questo tipo di contenuti audio, nel nostro caso narrativo e al contempo divulgativo, aiuta a trascorrere il tempo, perché intrattiene dando la sensazione di venire utilizzato anche per approfondire (…). La recente esperienza del lockdown ci sta insegnando che l’agilità propria del mezzo, la sua adattabilità a qualunque situazione, è favorevole non solo agli ascoltatori ma anche a chi sente un’urgenza comunicativa, dandogli la possibilità di raggiungere molte persone con facilità e senza rinunciare alla complessità del proprio contenuto”.

 

The post Libri e podcast: accordo tra HarperCollins Italia e Storielibere appeared first on Il Libraio.

Fonte: www.illibraio.it